Consigli per una vacanza in Islanda

Parcheggiare a Reykjavik, Islanda - Guida 2024


Parcheggiare a Reykjavik, Islanda - Guida 2024

Ci siamo dilungati sulla guida e sugli spostamenti in Islanda ma, a un certo punto, dovrai fermarti e parcheggiare. In Islanda non è possibile parcheggiare semplicemente (né gratuitamente) dove si vuole e le leggi che regolano i parcheggi sono diverse rispetto a quelle degli altri paesi. 

Ecco tutto ciò che devi sapere per parcheggiare in modo corretto e sicuro in Islanda, evitando multe.

 

Regole generiche sul parcheggio in Islanda: che cosa devi sapere

 

In Islanda è possibile parcheggiare ovunque? 

Andiamo per ordine: in Islanda è possibile parcheggiare ovunque? No.

In Islanda ci sono regole molto severe sui parcheggi che è necessario seguire per evitare di prendere delle multe. Non lasciare comunque che questo ti trattenga dal noleggiare un’auto in Islanda. Le regole di base sui parcheggi in Islanda sono piuttosto semplici.

La cosa più importante da tenere a mente è che non è possibile parcheggiare a bordo strada a meno che tu non sia in città e in un’area che lo consenta. Non è inoltre possibile parcheggiare fuori dalla strada o su proprietà private (a meno che il proprietario non te lo permetta esplicitamente). Non tutte le attività private, inoltre, sono dotate di parcheggi, in particolare gli hotel in centro a Reykjavik.  

Oltre a queste regole di base, ce ne sono altre, altrettanto importanti, che riguardano il parcheggio dei camper. Ti invitiamo a leggere la nostra guida ai campeggi in Islanda per maggiori informazioni su dove sia o non sia possibile parcheggiare il proprio camper.

 

Dove si trovano i parcheggi in Islanda? 

Abbiamo quindi visto dove non puoi parcheggiare: ma quindi dove è possibile parcheggiare in Islanda? 

Per fortuna a Reykjavik, così come in tutta l’Islanda, potrai trovare aree di parcheggio facili da identificare. Ti basterà cercare i cartelli che indicano una “P” su sfondo blu. Questi cartelli indicano un parcheggio o un’area in cui puoi parcheggiare in modo legale.

Segnale di parcheggio in Islanda

In Islanda i parcheggi sono a pagamento?

In determinate aree del paese, i parcheggi sono praticamente sempre a pagamento, specie nei centri urbani più affollati, come Reykjavik e Akureyri, per esempio, dove in generale sono molto scarsi. 

Anche in molti centri d’interesse turistico sparsi per il paese i parcheggi sono limitati e a pagamento, proprio come nel caso del Parco nazionale di Thingvellir o della cascata di Seljalandsfoss (non preoccuparti dei costi: siti come questi sono a ingresso libero, quindi il parcheggio è l’unica spesa che dovrai effettivamente affrontare). 


I parcheggi in Islanda sono cari?

Quali sono le tariffe da pagare quando si lascia l’auto in un’area di parcheggio a pagamento, o in altre località dell’Islanda in cui i parcheggi sono a pagamento? 

Se stai parcheggiando in un’area regolata dai parchimetri, i costi sono pari a circa 220/600 ISK l’ora, ovvero 1,5/4 EUR l’ora. Si tratta di una tariffa piuttosto cara, ma parcheggiando in un garage potresti risparmiare. 

Nei garage le tariffe sono di circa 180/260 ISK l’ora, ovvero 1,2/1,7 EUR l’ora.

 

Parcheggi gratuiti in Islanda

Anche se in molte parti del paese i parcheggi sono a pagamento, questa non è sempre la regola. 

Per trovare dei parcheggi gratuiti in varie parti del paese, è necessario prestare attenzione ad alcune cose. Nelle città e nelle aree urbane, i parcheggi gratuiti si trovano solitamente in spiazzi sterrati specificamente indicati come aree di parcheggio gratuite. I parcheggi gratuiti sono anche spesso delimitati da strisce bianche. 

Prima di lasciare la tua auto in uno di questi parcheggi, comunque, presta la massima attenzione: talvolta, anche se il parcheggio è gratuito, potrebbe avere dei limiti orari e, se rimani più a lungo del consentito, la tua auto potrebbe essere portata via da un carro attrezzi.

Allo stesso modo, talvolta troverai aree di parcheggio che sembrano gratuite ma, in realtà, sono private e il proprietario potrebbe chiamare un carro attrezzi per far rimuovere la tua auto. 

Se nell’area in cui stai pensando di parcheggiare non sono presenti specifici cartelli, indicazioni o segnali, la cosa migliore da fare è andare a parcheggiare da un’altra parte. Potresti infatti finire per parcheggiare per errore in un punto dove non è consentito e questo potrebbe comportare delle sanzioni, ma anche dei rischi per la tua sicurezza. 

 

Parcheggiare a Reykjavik 

Sia che tu abbia preso un’auto a noleggio in Islanda solo per spostarti dall’aeroporto di Keflavik a Reykjavik e nelle sue vicinanze, sia che tu abbia in programma un viaggio alla scoperta di tutta la Ring Road, a un certo punto ti troverai a spostarti per le strade di Reykjavik. Quindi, dove parcheggiare a Reykjavik? 

Ecco tutto quello che devi sapere.

Parcheggio in una strada in centro a Reykjavik

Parcheggi gratuiti a Reykjavik

Sì, a Reykjavik sono presenti anche dei parcheggi gratuiti! Fra poco parleremo delle aree di parcheggio di Reykjavik. Se parcheggerai al di fuori di queste aree, comunque, in un punto contrassegnato da specifici cartelli o delimitato da strisce bianche, puoi stare tranquillo: ti trovi in un parcheggio gratuito. Detto questo, presta attenzione a tutti i cartelli che indicano il contrario, come quelli con la scritta “Einkastæði”, che segnalano che il parcheggio in cui ti trovi è privato (e che il proprietario molto probabilmente chiamerà un carro attrezzi per far portare via la tua auto). 

 

Parcheggi degli hotel in centro a Reykjavik

Come dicevamo, a Reykjavik i parcheggi sono difficili da trovare, e le aree del centro e attorno agli hotel e ai principali punti di interesse turistico non fanno eccezione. Per questa ragione, probabilmente, avrai già notato che il tuo hotel non offre nessun tipo di parcheggio. È bene del resto ricordare che il centro di Reykjavik è antico e ricco di edifici, e questi sono due fattori che limitano molto la disponibilità dei parcheggi. 

Se desideri alloggiare in un hotel che offra la possibilità di parcheggio, ti suggeriamo di contattarlo prima di prenotare per verificare che possa rispondere alle tue esigenze. Scegliere un hotel che si trova fuori dal centro cittadino potrebbe essere la soluzione che fa al caso tuo. 

Se ti sei appena reso conto che il tuo hotel a Reykjavik non offre possibilità di parcheggio, al tuo arrivo dovrai cercarne uno nei parcheggi cittadini. Per fortuna in centro sono presenti numerosi parcheggi e garage.

Parcheggi per persone con disabilità a Reykjavik

Se hai bisogno di un parcheggio più vicino alla tua destinazione a causa di una disabilità, sarai felice di sapere che per tutta Reykjavik potrai trovare facilmente parcheggi riservati alle persone con disabilità.

Proprio come avviene in molti paesi, per poterli utilizzare dovrai esibire un tesserino che attesti la tua disabilità. Si tratta di un tesserino su cui è rappresentato il simbolo internazionale della sedia a rotelle. Puoi usare il tesserino che utilizzi normalmente nel tuo paese, a condizione che mostri il simbolo della sedia a rotelle e che sia ben posizionato sul cruscotto, in modo da essere visibile dall’esterno. 

Dopo che avrai parcheggiato in uno di questi parcheggi riservati, conviene sempre dare un’occhiata ai cartelli o rivolgersi a un responsabile del parcheggio per conoscere i servizi a disposizione dei conducenti con disabilità. Alcuni parcheggi e alcuni garage non fanno pagare chi parcheggia esibendo un tesserino riservato ai disabili. 

 

Aree di parcheggio a Reykjavik

In tutte queste zone, il parcheggio è gratuito in determinate fasce orarie. Vediamole insieme…

Per tutti i parcheggi:

- Tutto il giorno in occasione di alcune festività nazionali, come Capodanno, giovedì santo, venerdì santo, lunedì di Pasqua, il primo giorno d’estate, il primo maggio, Ferragosto, Pentecoste, il 17 giugno, il primo lunedì d’agosto, Natale e Santo Stefano

Per P1 e P2:

- Prima delle 09, tutti i giorni eccetto la domenica

- Dopo le 21, tutti i giorni

- Prima delle 10 la domenica

Per P3:

- Prima delle 9 durante la settimana

- Dopo le 18 durante la settimana

- Tutto il giorno durante i fine settimana 

Per P4:

- Prima delle 8 durante la settimana

- Dopo le 16 durante la settimana

- Tutto il giorno durante i fine settimana 

Per queste zone, tuttavia, ci sono dettagli ancora più specifici da tenere a mente.

Per la zona P1 (in rosso e rosso chiaro nella mappa), per esempio, la tariffa è di 600 ISK (4 EUR) l’ora. Le zone di parcheggio P1 sono numerose, specialmente nelle aree più trafficate e dove c’è maggiore esigenza di parcheggio, come il centro, le zone vicino agli hotel o vicino ai centri d’interesse turistico.  Al momento vi si può parcheggiare per un massimo di tre ore al giorno.

Per le zone P2 (in blu nella mappa), la tariffa è di 220 ISK (1,5 EUR) l’ora. 

Nelle zone P3 (in verde nella mappa), la tariffa è la stessa, ma solo per le prime due ore di parcheggio. Una volta trascorse le prime due ore, la tariffa scende a 65 ISK (0,4 EUR). 

Le zone P4 (in arancione nella mappa) hanno una tariffa pari a 220 ISK l’ora tra le 8 e le 16 durante la settimana, ma sono gratuite durante il resto della giornata e durante i fine settimana. 

 Aree di parcheggio a Reykjavik

Parcheggi per auto a Reykjavik

Le zone P1-P4 di cui abbiamo appena parlato sono tutte quante su strada. Oltre a queste aree, per tutta la città sono presenti anche garage multipiano che presentano le proprie tariffe. Questi garage propongono tariffe convenienti, ma sono sempre a pagamento. Non esistono orari in cui i parcheggi siano gratuiti, come avviene in determinate giornate o in determinati orari nelle altre aree di parcheggio. Presso molti di essi, la tariffa è pari a 260 ISK per la prima ora e a 130 ISK per ogni ora successiva, ovvero 1,7 EUR e 0,9 EUR rispettivamente. 

Questi garage, inoltre, hanno degli orari di chiusura durante i quali non potrai ritirare l’auto. La maggior parte dei garage di Reykjavik, infatti, sono chiusi tra mezzanotte e le 7 del mattino. 

Per maggiori informazioni sui parcheggi e sulle loro tariffe, ti invitiamo a visitare il sito Parkopedia. Per aggiornamenti in diretta sui parcheggi in Islanda, visita http://www.bilastaedasjodur.is/#bilahusin.

 

Come pagare i parcheggi a Reykjavik 

Se scegli un parcheggio a pagamento a Reykjavik, puoi pagare in diversi modi. 

- Al parchimetro o alla cassa automatica

I parchimetri e le casse automatiche si trovano nelle immediate vicinanze del parcheggio e accettano carte e contanti. Se preferisci pagare in contanti, però, ricorda che puoi pagare solo con le monete, e non con le banconote, e che le macchine non danno il resto. 

Presso i parchimetri e le casse, dovrai pagare anticipatamente la tua sosta, inserendo il tuo numero di targa e le ore di sosta previste. A questo punto potrai pagare, ma non riceverai un ticket da mettere sul cruscotto, come avviene spesso. Al contrario, il sistema monitorerà il parcheggio verificando chi può o non può stazionare, consentendo al personale del parcheggio di fare delle multe, se necessario. 

- Via app

Anche in Islanda esistono delle app che ti consentono di pagare il tuo parcheggio con il massimo della comodità. Puoi scaricare la app di Parka o di EasyPark. A questo punto, puoi registrare il numero di targa della tua auto a noleggio e selezionare un metodo di pagamento. Fatto questo, ogni volta che avrai parcheggiato potrai pagare con l’app. Quando sei in giro per la città, inoltre, potrai estendere la tua sosta pagando direttamente dall’app.  

App Parka  EasyPark
Logo dell’app Parka Logo di EasyPark

 

Dove parcheggiare fuori da Reykjavik 

Fuori da Reykjavik, la situazione dei parcheggi è diversa.

Ad Akureyri, una delle più grandi città nel nord dell’Islanda, per esempio, troverai parchimetri in tutto il centro città. Proprio come nel caso di Reykjavik, anche ad Akureyti puoi usare le app di EasyPark e di Parka per pagare i parcheggi.

Presso numerose attrazioni islandesi troverai parcheggi a pagamento e potrai pagare presso i parchimetri, le casse, o direttamente al personale. Le attrazioni più popolari dotate di parcheggi a pagamento sono la cascata di Seljalandsfoss, il Parco nazionale di Vatnajokull, Jokulsarlon e il Parco nazionale di Thingvellir. Le tariffe variano, ma in genere sono attorno ai 700/1000 ISK (4,87/6,96 EUR). 


Parcheggiare un camper in Islanda 

Parcheggi per camper in Islanda

Come dicevamo, quando si tratta di parcheggiare un camper, in Islanda ci sono delle regole molto specifiche da seguire. 

Non è per esempio possibile parcheggiare un camper e dormirvi a bordo: questo è consentito solo nei campeggi ufficiali. Non è inoltre possibile parcheggiare e dormire a bordo di un camper nei parcheggi, nei parcheggi degli hotel, in una stazione di servizio, a bordo strada ecc., e potrai parcheggiare in una proprietà privata solo se avrai ricevuto il permesso dal suo proprietario.

Dai un’occhiata alla nostra guida al noleggio di un camper in Islanda per maggiori dettagli. 

 

Parcheggiare e ricaricare un’auto elettrica in Islanda

Se noleggi un’auto elettrica in Islanda, potrai parcheggiarla e ricaricarla in molti modi diversi. Il modo più semplice di trovare un’area di parcheggio e ricarica per auto elettriche è utilizzare Plug Share

 

Pagare le multe per i parcheggi in Islanda 

Pensi di aver seguito diligentemente tutte le regole per i parcheggi in Islanda, ma hai ricevuto comunque una multa. Che fare? 

Se hai ricevuto una multa, è probabilmente perché non hai seguito determinate regole, alla guida o parcheggiando. Potrebbe trattarsi di un eccesso di velocità, del mancato pagamento di un pedaggio, di guida fuoristrada, di un parcheggio fuori dalle aree consentite, di un parcheggio a bordo strada o del mancato pagamento di un parcheggio, o potresti aver parcheggiato un camper per tutta la notte dove non avresti dovuto.

A prescindere dalla ragione per cui l’hai ricevuta, come puoi pagare una multa? Puoi farlo in diversi modi. 

Se vieni fermato dalla polizia, puoi pagarla subito, direttamente agli agenti. Potrai farlo con carta di credito o di debito, assicurandoti una riduzione del 25% sulla sanzione.

Se ricevi una multa a Reykjavik, puoi pagare online qui.  Se ricevi una multa in altre parti del paese, puoi recarti presso le banche Landsbankinn o Arion Banki, che dispongono di un servizio di cassa che consente di pagare le multe con carta o contanti. Ai seguenti link trovi un elenco delle filiali di  Landsbankinn e di Arion Banki che offrono il servizio di cassa. Le banche sono aperte solo durante la settimana, generalmente dalle 8 alle 16.

Una volta pagata la multa, non dimenticare di inviare a Lava Car Rental la relativa ricevuta. 

Se stai guidando un’auto a noleggio e decidi di non pagare immediatamente la multa, questa sarà inviata alla società di autonoleggio, che la addebiterà sulla carta di credito che avrai fornito, insieme a una penale di gestione. Questa procedura è specificata nella maggior parte dei contratti di autonoleggio.

Se ti rifiuterai di pagare la multa, di persona o tramite la tua società di autonoleggio, l’autonoleggio ti denuncerà al governo islandese, che potrà arrestarti o espellerti dal paese. 

 

Pronto a partire (e a parcheggiare!) e visitare l’Islanda in modo sicuro e legale? 

Anche se parcheggiare e guidare in Islanda possono sembrare attività complicate, farlo è più facile di quanto sembri! Basta scegliere l’auto più adatta a te, al tuo viaggio e alle tue necessità! Dai un’occhiata a tutte le proposte disponibili da Lava Car Rental e decidi di che cosa hai bisogno e qual è l’auto giusta per il tuo viaggio su strada in Islanda

 

Noleggia subito un’auto in Islanda

Altri consigli di viaggio

Informazioni sulla navetta da/per l'aeroporto di Lava Car Rental

Informazioni sulla navetta da/per l'aeroporto di Lava Car Rental

Lava Car Rental offre sempre un servizio navetta gratuito tra l’aeroporto di Keflavik e l’ufficio di Lava Car Rental. Leggi qui per tutte le informazioni.

Le migliori attrazioni lungo la Ring Road in Islanda

Le migliori attrazioni lungo la Ring Road in Islanda

La Ring Road è la strada panoramica più apprezzata dai turisti in Islanda. Percorrere questa lunga strada che circonda l'isola richiede una pianificazione attenta del viaggio per godere delle migliori attrazioni. Continua a leggere per scoprire tutto sulla Strada 1 e le imperdibili attrazioni lungo il percorso in Islanda.

Stazioni di servizio e di ricarica elettrica in Islanda

Stazioni di servizio e di ricarica elettrica in Islanda

Se noleggi un'auto, prima o poi dovrai fare il pieno. Anche se non hai intenzione di fare un tour completo dell'Islanda, prima di restituire il tuo veicolo all'autonoleggio dovrai comunque fare il pieno. Che tu faccia tanti o pochi chilometri, quindi, qui troverai tutto quello che devi sapere per fare il pieno o per ricaricare la batteria della tua auto elettrica.